Tessuto Corporeo si nutre della collaborazione con diverse persone e realtà che credono e sostengono il progetto:


Medieval Fest ​ 2014​
BRINDISI – "Danzare sotto le Colonne terminali della Via Appia, col profumo del mare consegnato dalla immancabile brezza mi ha regalato una emozione che non dimenticherò mai". La dichiarazione è di Alberto Cacopardi, attore e danzatore veneziano, fondatore del metodo artistico formativo "Tessuto Corporeo".

La sua presenza in qualità di Ospite in Puglia per assistere al Medieval Fest 2014 si è rivelata più avvincente del previsto. Considerato opinion leader tra gli addetti ai lavori, Cacopardi era una di quelle figure a cui l'organizzazione guardava con interesse, speranzosa di riuscire a colpirlo ed entusiasmarlo con la qualità degli eventi proposti. La rievocazione medievale "Medieval Fest" ha, infatti, nella componente spettacolo uno dei punti di forza.

 

La competenza e la preparazione tecnica di Cacopardi (con il suo innegabile carisma) è talmente grande da considerare, una sua opinione, un importante banco di prova. Non solo la sfida è stata vinta, ma lo stesso Cacopardi è entrato a far parte del cast dell'evento offrendo ai brindisini uno spettacolo indimenticabile. "Avevo accettato di buon grado l'invito ad essere ospitato in Puglia e a Brindisi in particolare. Le mie aspettative sono risultato, quasi subito, sottodimensionate rispetto a quello che ho trovato. L'accoglienza degli organizzatori ma soprattutto della gente del posto è stata indimenticabile. L'empatia copn il territorio è per noi artisti fondamentale. E quando questa sensazione piacevole si somma al piacere di essere accolti in una terra di rara bellezza, il risultato non può che essere esplosivo".
Cacopardi, che ha impreziosito l'evento con i suoi suggestivi numeri di danza col fuoco, ha potuto vivere anche il "Medieval Fest" in terra carovignese.
"Dopo la parentesi brindisina – racconta – la carovana di artisti e rievocatori si è spostata a Carovigno per una ricostruzione filologica da tenersi negli stessi giorni in cui era in corso una tappa del campionato giovanile di sbandieratori. Il contesto, già suggestivo di per sé, ha reso il "Medieval Fest" ancora più bello. Nei meravigliosi ambienti del castello ho potuto partecipare al banchetto medievale e assistere a numeri di combattimento, danza e intrattenimento giullaresco. Anche quelle immagini resteranno scolpite per sempre nella mia testa e le racconterò a chiunque mi chieda un parere sul Salento".
Cacopardi, poi, svela di aver vissuto l'ultimo giorno da ospite con un entusiasmo particolare: "Entrare in contatto con la natura attraverso la visita all'Oasi di Torre Guaceto, mi ha regalato stimoli ancor più forti che mi permetteranno di arricchire ancor di più i miei spettacoli che spesso sono ambientati in contesti naturalistici".

Ilaria Caracciolo
- Psicologa Clinica e di Comunità laureata presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" con una tesi in Teorie e tecniche delle dinamiche di gruppo presso la Cattedra del Dott. Claudio Neri. Psicoterapeuta ad orientamento Psicoanalitico e Gruppoanalista formata presso la Scuola di Specializzazione C.O.I.R.A.G. sede di Bari. Arteterapeuta Plastico-Pittorica formata alla Scuola di Artiterapie Onlus di Roma diretta dal Dott. Alessandro Tamino. Docente di Arteterapia Plastico-Pittorica presso l'Istituto di Artiterapie e Scienze Creative di Carmiano, fondatrice dell'Associazione per le Artiterapie Taranto. Svolge la sua attività nel campo della Terapia e della Formazione con particolare riferimento all'uso di strumenti gruppali. In ambito istituzionale propone modelli integrati che attingono alle aree delle Artiterapie e della Gruppoanalisi.

Evarossella biolo
- Laureata in Sc. dell'Educazione e Dottoressa in Sc. Storiche specializzata in ricerche su teatro e territorio.
Attrice professionista e formatrice teatrale.
Nell'ambito del teatro si è formata principalmente con Eugenio Allegri, Carlos Alsina, Enrico Bonavera, Cristina Pezzoli sul lavoro d'attore.
Ha approfondito per diversi anni il personaggio clownesco con alcuni insegnanti della scuola francese di stampo lecoquiano tra cui Giovanni Fusetti, Paola Coletto, Ted Kaijser.
Ha costantemente lavorato sul corpo approfondendone le possibilità espressive con la danza di Carolin Carson, attraverso il teatro-danza e il canto con la compagnia il Balletto Civile diretto da Michela Lucenti e, negli ultimi anni, con il danzatore butoh Atsushi Takenouchi.
Ha approfondito il lavoro sul racconto e sulla scrittura con Laura Curino, Roberto Anglisani ma soprattutto con Ascanio Celestini e Giuliana Musso, due artisti che uniscono ricerca e teatro, seguendoli e studiando anche da un punto di vista accademico il loro approccio.
Collabora con l'Università di Padova (Dipartimento di Geografia): l'ambito di ricerca è il teatro e le relazioni con il territorio.
Fa parte di Manonuda Teatro. Manonuda Teatro è un contenitore nel quale sviluppano i propri progetti, in costante dialogo e confronto ma in autonomia, il danzatore e formatore Alberto Cacopardi e l'attore e formatore Mirco Trevisan.
Sostegno progettuale e formativo:

Ottavia Viviana Caputo
Psicologa, psicoterapeuta, moglie, madre.
Ho conseguito la laurea in Psicologia Clinica e di comunità presso l'Università "La Sapienza" di Roma, specializzata in Psicoterapia Umanistico Integrata ad orientamento Fenomenologico Esistenziale, presso l'Istituto per la Formazione di Psicoterapeuti ASPIC di Roma. Iscritta all' Albo degli Psicologi della Regione Puglia con protocollo N. 1564 e abilitata all' esercizio dell'attività psicoterapeutica.
Svolgo l'attività libero professionale di Psicologa Psicoterapeuta nel mio studio a molfetta (Ba) in via trieste 9.. Il mio intervento si rivolge ad un'utenza prevalentemente adulta (singoli individui, coppie, famiglie) e conduco un gruppo di psicoterapia e diversi seminari esperienziali.La mia esperienza clinica è maturata nel lavoro di dieci anni nell'ambito delle dipendenze presso la Comunità oasi 2 san Francesco di Trani.
Dal 2002 mi occupo di formazione per enti pubblici e privati su temi quali la relazione d'aiuto con il paziente/cliente/utente, la gestione dei gruppi, comunicazione, dipendenze da sostanze e non, disturbi alimentari.
Attualmente collaboro in qualità di docente con l'AICIS di bari nel Master in counselling umanistico integrato.

Luzzart – Syncretic Agency È un'Associazione di Promozione Sociale nata il 18 Ottobre 2012, con l'intento di contribuire alla valorizzazione delle diverse realtà e forme artistiche, produttive e ambientali presenti sul territorio, attraverso realizzazione di eventi, attività di promozione e comunicazione, interventi mirati e disegnati su misura.
La visione di Luzzart, dell'arte così come della vita, è una visione syncretica. In ambito artistico il termine richiama il concetto di "conciliazione", di sintesi di stili e linguaggi artistici diversi nell'atto creativo.
Luzzart, infatti, crede nell'incontro e nella scoperta e valorizzazione della diversità quale punto di partenza per ritrovare il senso della collettività e dell'appartenenza.
Tra i progetti curati merita menzionare il Festival Terra per la Terra, l'avvio in corso di CASA PALAZZO – Syncretic House, l'installazione SYNCRETIC CONTEMPORARY PARASITE e il Festival di arte di strada Flashmobart.
Tra i vari servizi a supporto dei propri associati si occupa di BRAND IDENTITY, perché crede nell'importanza di possedere un proprio logo in cui riconoscersi e farsi riconoscere e garantire una comunicazione coerente e consistente su tutti i canali utilizzati e da utilizzare. Cisternino, 18.11.2013

Web designer: Andrea Cacopardi - www.veneziasitiweb.it

Ringrazio anche l'amica pittrice performer Erika Ceccaroli per le immagini meravigliose create e donate - Immagini Flickr - Video Youtube - Out of the dark

Manonuda Teatro, nasce a Padova dall'incontro fra Evarossella Biolo, Mirco Trevisan e Alberto Cacopardi.
Manonuda è punto di incontro, scambio, relazione artistica ed umana. - www.manonudateatro.com




Tessuto Corporeo di Alberto Cacopardi +39 340 2296084 - info@tessutocorporeo.com