Grunch

Teatro danza di strada e fuoco
Di e con: Alberto Cacopardi
Con la collaborazione di Manonuda Teatro, progetto di Tessutocoroporeo, Lou Production.
Elementi scenici: due maiali, due case, due sacchi volanti, attrezzi di fuoco.

Grunch è uno spettacolo diretto nel quale non ci sono filtri fra artista e pubblico.
Un Clown passeggia con il suo amico fedele, Paolo, un maiale che gli fa scoprire "La Casa Rossa" abitata dagli elementi ed emozioni della vita ... gioia, paura, serenità, rabbia, fuoco, acqua, aria ... e la danza. Dalla Casa esce tutto questo e lievita diffondendosi nello spazio, fra il pubblico ed oltre. Dopo l'esplosione di questa forza vitale compare silenziosamente una seconda creatura: Luisa, un altro maiale, presenza femminile un richiamo per Paolo ... poi l'incontro silenzioso fra i due.

Gli attrezzi, infuocati e non, sono utilizzati come elementi che portano l'artista a danzare, giocando con la musica lo spazio e il pubblico.Il lavoro ha l'intento di portare negli spazi urbani un'atmosfera poetica carica di tensione e di immagini delicate che si trasformano e si susseguono. Lo spettacolo non ha una forma rigida ma cerca di adattarsi ai luoghi valorizzando gli spazi urbani, in tutta la loro poesia. Sia il pubblico adulto che i più piccoli sono portati a vivere i passaggi dello spettacolo usando la propria immaginazione e il proprio vissuto.



Tessuto Corporeo di Alberto Cacopardi +39 340 2296084 - info@tessutocorporeo.com